NEWS

Apps e Privacy

Il Garante per la privacy ha di recente pubblicato sul proprio sito alcune FAQ riguardanti il sistema nazionale di tracciamento digitale dei contatti attraverso app, introdotto dall’art. 6 del D.L. n. 28/20.

leggi tutto

Il whistleblowing nella sanità

Dall’ultimo report annuale di Transparency International Italia si evince che molte segnalazioni provengono dal settore sanitario (34 su 88 nel 2019).

leggi tutto

Il nesso di causalità nella responsabilità medica alla luce di una recente sentenza della corte di cassazione

In una recente pronuncia (Cass. Pen. IV, n. 12353 del 17 aprile 2020) la S.C. ha stabilito che, in tema di responsabilità medica, sussiste un rapporto di causalità tra l’omessa adozione da parte del medico di misure finalizzate a rallentare o bloccare il decorso della malattia ed il decesso del paziente, qualora risulti accertato – in forza del principio di contro-fattualità – che la condotta doverosa avrebbe inciso positivamente sulla sopravvivenza del paziente medesimo: il nesso di causalità tra omissione ed evento dovrà quindi essere verificato con un giudizio di alta probabilità logica ed al di là di ogni ragionevole dubbio (da notare come la S.C. abbia richiamato  il principio dell’ “oltre ogni ragionevole dubbio” utilizzato dall’art. 533 c.p.p. al fine di  giungere ad una pronuncia di condanna dell’imputato).

leggi tutto