LegalSanità: LE ULTIME NEWS

Il nesso di causalità nella responsabilità medica alla luce di una recente sentenza della corte di cassazione

In una recente pronuncia (Cass. Pen. IV, n. 12353 del 17 aprile 2020) la S.C. ha stabilito che, in tema di responsabilità medica, sussiste un rapporto di causalità tra l’omessa adozione da parte del medico di misure finalizzate a rallentare o bloccare il decorso della malattia ed il decesso del paziente, qualora risulti accertato – in forza del principio di contro-fattualità – che la condotta doverosa avrebbe inciso positivamente sulla sopravvivenza del paziente medesimo: il nesso di causalità tra omissione ed evento dovrà quindi essere verificato con un giudizio di alta probabilità logica ed al di là di ogni ragionevole dubbio (da notare come la S.C. abbia richiamato  il principio dell’ “oltre ogni ragionevole dubbio” utilizzato dall’art. 533 c.p.p. al fine di  giungere ad una pronuncia di condanna dell’imputato).

leggi tutto

LO STUDIO

I Professionisti di LegalSanità prestano consulenza e assistenza giuridica, giudiziale e stragiudiziale – con patrocinio in Cassazione – e svolgono attività di formazione in materia di Diritto Civile, Commerciale, Penale e Amministrativo a favore, in particolare, delle imprese sanitarie e socio – sanitarie.

AREE DI ATTIVITA’

Consulenza per la compliance aziendale in ambito di responsabilità amministrativa degli Enti ai sensi del D. Lgs. n. 231/2001, sicurezza delle cure e gestione del rischio sanitario, tutela e protezione dei dati personali, acquisizione del consenso informato per i trattamenti sanitari conformità ai requisiti di autorizzazione e accreditamento e responsabilità medica

PROFESSIONISTI

Avvocato Giuseppe De Marco, Avvocato
Carlo Delfino, Avvocato Tiziana Sgobbo, Avvocato Ivan Clarice, Dott.ssa Ilaria Rossi, Dott.ssa Sara Antonella Lucadamo.